Frassanelle - Ville per Vacanze e Matrimoni

Ville di Andrea Palladio

Alla scoperta di Andrea Palladio

Ville di Andrea Palladio

Le più suggestive ville rurali e cittadine del Cinquecento Veneto

Le case vacanze di Frassanelle si collocano in prossimità di alcune tra le più belle ville venete, quelle progettate dal Palladio. Per chi ama l’arte e l’architettura, e vuole coniugare una vacanza in agriturismo con una visita culturale, suggeriamo senz’altro un tour delle ville palladiane più conosciute. Alcune di esse si trovano a non più di 20 minuti di distanza dal nostro agriturismo.

Andrea Di Pietro, ribattezzato Palladio fu uomo dagli umili natali. Nato nel 1508 da un mugnaio di Padova, cominciò il suo apprendistato come scalpellino, per poi iscriversi alla fraglia dei muratori. Il fortunato incontro con il nobile mecenate Giangiorgio Trissino nel 1535 segnò l’inizio della sua carriera come architetto. Grazie alla protezione e all’istruzione del suo patrono, poté viaggiare in tutta Italia e fu soprattutto colpito dalla grandiosità dei monumenti classici romani, le cui proporzioni e simmetrie servirono da modello e ispirazione per i suoi lavori.

Le caratteristiche della villa palladiana sono, oltre alle proporzioni classiche, la funzionalità e il rapporto armonico con l’ambiente. Il Veneto è ricco di ville palladiane che combinano la praticità degli spazi adibiti al lavoro agricolo con la grazia ornamentale degli ambienti abitativi. Le opere più importanti del Palladio si trovano proprio in Veneto, e una visita è assolutamente imperdibile.

Per informazioni dettagliate sulle ville palladiane e sugli orari di apertura, visitate il sito www.visitpalladio.com

Villa Saraceno PalladioVilla Saraceno, c.1543: tipico esempio di villa-azienda, in cui l’aggraziata semplicità delle forme ben si accosta al carattere funzionale della Villa.
Visite: dal 1 Aprile-31 Ottobre è aperta il mercoledì dalle 14: alle 16:00. Dal 1 Novembre al 31 Marzo solo su prenotazione. Tel/fax: +39.0444.891371. Via Finale 8, Finale di Agugliaro, Vicenza..

Villa Pojana PalladioVilla Pojana, c.1546: in questa villa campestre la personalità del committente, il cavalier Bonifacio Pojana, si rispecchia nella compostezza della facciata e nelle decorazioni interne.
Visite: fino al 1 Novembre 2009, da mercoledì a venerdì 10:00-13:00 e 14:00-18:00; sabato e domenica 10:00-18:00. Dal 2 Novembre visite da mercoledì a domenica solo su prenotazione via fax. Tel: +39.0444.323014. Fax: +39.0444.322869. Via Castello 41, Pojana Maggiore, Vicenza.

Villa Thiene PalladioVilla Thiene, c. 1542: l’edificio è rimasto incompiuto, ma presenta caratteristiche atipiche per una villa palladiana, come la facciata in mattoni scandita da lesene doriche e la sala principale con volta a botte.
Visite: da lunedì a venerdì 9:00-13:00; 15:00-19:00 solo lunedì, martedì e giovedì. Tel. +39.0444.584224 / +39.0444.584211. Piazza IV Novembre 4, Quinto Vicentino, Vicenza.

Villa Pisani Lonigo PalladioVilla Pisani, Bagnolo di Lonigo, c. 1542: i committenti di questa residenza di campagna furono i Pisani, che facevano parte dell’élite aristocratica veneziana. Suggestivo il salone centrale voltato a botte e affrescato con scene epiche.
Visite: tutto l’anno, previa richiesta. Tel. +39.0444.831104. Via Risaie 1, Bagnolo di Lonigo, Vicenza.

Villa Godi PalladioVilla Godi, c. 1537: uno dei primi lavori realizzati da Palladio, Villa Godi è caratterizzata da simmetria e austerità. Bellissimi gli interni affrescati e la facciata, con una loggia che si apre in tre arcate.
Visite: dal 1 Marzo al 31 Maggio e dal 1 Ottobre al 30 Novembre, martedì, sabato e domenica 14:00-18:00. Dal 1 Giugno al 30 settembre: 17:00-19:00. Per i gruppi, è consigliata la prenotazione. Tel. +39.0445.860561. Via Palladio 44, Lonedo di Lugo Vicentino, Vicenza.

Villa La Rotonda PalladioLa Rotonda: concepita da Palladio per divenire la residenza di campagna del Conte Paolo Almerico, questa villa è il capolavoro dell’architetto vicentino. Lo stile simmetrico, l’ispirazione classica e il suo rapporto armonico con il paesaggio ne fecero un modello architettonico imitato in tutto il mondo.
Visite: i giardini sono visitabili dal 15 marzo al 4 Novembre dal Martedì alla domenica, ore 10:00-12:00 e 15:00-18:00. Gli interni della villa sono visitabili dal 15 Marzo al 4 Novembre solo il mercoledì, ore 10:00-12:00 e 15:00-18:00. Via Rotonda 45, Vicenza.

Villa Chiericati PalladioVilla Chiericati, c. 1550: rappresenta il primo caso in cui il pronao di un tempio classico viene utilizzato come facciata di una villa. Al progetto palladiano originale sono state apportate diverse modifiche, poiché alla morte dell’architetto l’edificio rimaneva largamente incompiuto.
Visite: dal 1 Aprile al 31 Ottobre: tutti i giorni 9:00-12:00 e 15:00-19:00. Dal 1 Novembre al 31 Marzo, tutti i giorni ):00-12:00 e 15:00-17:00. Tel. +39.0444.387076. Via Nazionale 1, Vancimuglio di Grumolo delle Abbadesse, Vicenza.

Villa Foscari o La Malcontenta - PalladioVilla Foscari o La Malcontenta, c. 1559: situata lungo il fiume Brenta, la villa fu commissionata da una ricca famiglia veneziana, i Foscari, che la raggiungevano agevolmente in barca. Di altissimo livello stilistico sono la facciata posteriore e le singolari scalinate gemelle che immettono al pronao.
Visite: dal 1 Maggio al 31 Ottobre: martedì e sabato 9:00-12.00. Aperta anche altri giorni su richiesta. Tel +39.041.5203966. Fax +39.041.2770204. Via dei Turisti 9, Malcontenta di Mira, Venezia.

Villa Barbaro PalladioVilla Barbaro, c.1554: la villa ospita uno dei cicli pittorici più importanti del Veneto, realizzato da Paolo Veronese, che affrescò 6 delle stanze con temi mitologici e paesaggi di straordinaria vivacità e bellezza. La villa e il Tempietto sono invece opera del Palladio, e il Tempietto è considerato il suo ultimo lavoro.
Visite: per orari di apertura e biglietti, consigliamo di visitare il sito della villa, www.villadimaser.it. o di telefonare al numero +39.0423.923004. Via Cornuda 7, Maser.

Villa Emo - PalladioVilla Emo, c. 1558: la facciata della villa richiama quella della Villa di Maser, e ancora una volta è prova del genio palladiano nell’unire la grandiosità dell’abitazione (il corpo principale dell’edifico, che poggia su di un alto basamento e esibisce un porticato in stile dorico) e la funzionalità dell’azienda agricola, manifesta nella presenza delle 2 barchesse ai lati.
Visite: Orario estivo (1 aprile – 31 ottobre): dal lunedì al sabato 15- 18.30; domenica e feste nazionali 10 – 12.30 e 15-18.30. Orario invernale (1 novembre – 31 marzo): dal lunedì al venerdì 14-16; sabato, domenica e feste nazionali, 14 – 17.30. Chiuso dal 18 al 25 dicembre, 31 dicembre e 1 gennaio. Via stazione 5, Fanzolo di Vedelago, Treviso.